Banche, Assicurazioni e Intermediari finanziari

L’Area Intermediazione Finanziaria e Assicurazioni (AIFA) fa della conoscenza il centro della sua missione: una conoscenza da innovare e diffondere, condividendola con chi vede in SDA Bocconi il partner ideale nel processo di crescita.. 

Il nostro obiettivo è far crescere “patrimoni di conoscenza", accanto alle imprese e ai professionisti finanziari e assicurativi.
Perciò l’Area è in prima linea con programmi mirati allo sviluppo di competenze di corporate banking, finanza mobiliare e asset management, wealth management, retail banking, misurazione e gestione dei rischi, corporate governance e general management.
Molteplici sono i profili della nostra faculty, docenti esperti e attivi sul fronte della ricerca e della formazione con partnership e aperture a livello nazionale e internazionale, con esperienza professionale che arricchisce le conoscenze teoriche.
Faculty, imprese, professionisti formano un network che cresce continuamente, dentro e oltre l’aula. Infatti accanto ai Programmi di Formazione Executive, ai Master e ai Progetti Formativi su Misura, sono gli osservatori, le community e i workshop organizzati dall’Area che tengono vivo lo scambio di esperienze e arricchiscono tutti.

Attività

L’Area AIFA sviluppa diverse tipologie di programmi:

- Programmi di Formazione Executive per acquisire e sviluppare competenze di:

  • Governance e General Management
  • Corporate Banking e Valutazione del Rischio di Credito
  • Retail Banking
  • Risk Management
  • Assicurazioni e Risk Management

- Programmi di Formazione Executive per gli albi e i professionisti dell’Intermediazione finanziaria e assicurativa.

- Progetti Formativi su Misura, attraverso una divisione dedicata rivolta al sistema finanziario e ai suoi attori di riferimento: banche, intermediari creditizi non bancari, intermediari finanziari, compagnie di assicurazione, enti e autorità di vigilanza. Queste iniziative prendono forma e formati totalmente personalizzati sulle esigenze del committente.

Tali programmi, sia open sia su misura, sono componibili nel tempo in Percorsi formativi specialistici che anticipano e accompagnano l’evoluzione professionale dei partecipanti e prevedono una certificazione di competenze da parte della Scuola.

- MBA e Master.

Faculty

Per far crescere patrimoni di conoscenza, l'Area AIFA impegna un ampio gruppo di docenti che coltivano ricerca e formazione.

Nella faculty dell'Area si riconoscono professionalità differenti e in questo modo l’estrazione accademica interagisce con le diverse esperienze professionali maturate sul campo a livello internazionale.

Molti sono i docenti e ricercatori che hanno maturato competenze di amministratori e consulenti: ciò consente di rendere il patrimonio conoscitivo fondamentale per la crescita professionale di coloro che partecipano alle nostre iniziative.

Ne escono rafforzate la qualità e l’estensione delle competenze, all'interno di un sistema di valori condiviso e aperto a chi interagisce con l’Area.

Community e Osservatori

Il legame di AIFA con la comunità dei professionisti del settore finanziario, oltre l’aula, è rafforzato da alcune iniziative speciali di cultura e di networking - come le community e gli Osservatori.

Community

Community CIB

Community Private Banking / Wealth Management

Osservatori

Ossfin

Osservatorio Solvency II

Workshop

Anno 2016

12 Aprile - Banche e cultura del rischio

19 Aprile - La Rete per la Rete. Innovazioni tecnologiche e formazione aziendale

24 Maggio - I rischi finanziari nelle imprese non finanziarie: gli strumenti gestionali e il ruolo delle banche

13 Giugno - Valutare per Sviluppare. Nuove applicazioni degli strumenti di Assessment & Development


Anno 2015

30 Giugno - Il futuro delle banche popolari dopo la riforma: le sfide del mercato e della normativa

25 Maggio - Innovazione finanziaria ed evoluzione dell'asset allocation: in ricordo di Franco Caparrelli


Anno 2014

3 Dicembre - Counterparty Credit Risk: Regulation, Theory and Market Practice

28 Novembre (posticipato) - Vigilanza, banche e imprese: la sfida Europea

20 Novembre - UUnderstanding Alternate Beta Approaches and Income Generating Portfolios Seminar

14 Ottobre - Loyalty banking nell’era della digital e innovation economy

14 Maggio - I piani previsionali asseverati logiche di asseveramento e criteri di valutazione


Anno 2013

5 Novembre - Art Banking 10 anni dopo

27 Settembre - La governance dei rischi nel sistema dei controlli delle banche

10 Luglio - Il processo di definizione e gestione del Risk Appetite nelle assicurazioni italiane

27 Giugno - Il servizio di consulenza finanziaria avanzata nelle banche

12 Giugno - LA SFIDA DELL'EQUITY PER LA BANCHE E PER LE IMPRESE


Anno 2012

4 Dicembre - Gli orientamenti dell’ESMA in materia di valutazione di adeguatezza

29 Novembre - Gender Diversity e Corporate Governance: perchè aumentare la presenza femminile nei CDA?

12 Novembre - L’attuazione di UCITS IV in Italia: forma o sostanza?

10 Luglio - Prospettive e problematiche dei prodotti strutturati: liquidità, regolamentazione e contributo alla costruzione dei portafogli

19 Giugno - World Wealth Report 2012

29 Maggio - Collezionismo o investimento?

22 Maggio - Project Capabilities nelle attività di relazione con il cliente e di compliance: logiche ed esperienze a confronto

18 Aprile - Business Angels and Informal Venture Capital in Italy: emerging trends and investment policies of Italian Business Angels

1 Marzo - The Evolution of Banking Groups After Basel III


Anno 2011

12 Dicembre - Dalla Financial Education alla Financial Capability: esperienze per collaborare

4 Ottobre - L'Organismo di controllo di Agenti e Mediatori. Pronti? Via!

6 Luglio - Collezionismo: emozioni, conoscenza, investimento

8 Giugno - La criticità del rapporto fra banche e imprese anche alla luce di Basilea3

11 Maggio - Il contributo del project management per le organizzazioni ad elevata complessità

4 Aprile - La Filiale del futuro: un percorso di sviluppo

29 Marzo - Il rischio di liquidità tra obiettivi di vigilanza prudenziale e vincoli di equilibrio bancario