Pubblica Amministrazione

Ormai da qualche anno la Pubblica Amministrazione si muove in un perimetro di profonda incertezza e instabilità per quanto riguarda le risorse a disposizione e gli assetti politico-istituzionali. Al contempo, un contesto socio-economico che evolve ad alta velocità richiede un settore pubblico “compatto”, investimenti, risposte pronte e nuovi modelli di costruzione ed erogazione dei servizi. All’interno di questo quadro, la Pubblica Amministrazione supporta il riposizionamento e i processi di innovazione e cambiamento di quegli enti che - consapevoli dei vincoli ma anche delle opportunità che possono generarsi in momenti difficili - vogliono investire nella ricerca di nuove modalità per generare valore pubblico e credono nella centralità dei propri dipendenti per la creazione di tale valore.

La nostra mission è un’offerta formativa su misura che aiuti gli enti pubblici (a qualsiasi livello istituzionale e di qualsiasi natura) ad affrontare e superare queste sfide e a cogliere tutte le opportunità che ne derivano. In questa prospettiva, i percorsi formativi che la Divisione progetta e realizza accompagnano la formulazione, l’implementazione e la valutazione delle policy e sostengono i processi di sviluppo e cambiamento dei modelli organizzativi e degli strumenti manageriali sia su larga scala che localizzati (anche per singole istituzioni).

Politici, amministratori, direttori generali, segretari, dirigenti, posizioni organizzative e funzionari potranno diventare così parte attiva dei processi di ripensamento e crescita dei propri enti e soprattutto protagonisti consapevoli di queste realtà.

Il nostro focus sono il management pubblico e il policy making. In particolare lavoriamo con:

Regioni e loro agenzie, Città Metropolitane, Province, Comuni, Camere di Commercio:

  • per ridefinire il proprio assetto istituzionale e organizzativo non solo in una logica di adempimento normativo ma anche per una strategia di sviluppo territoriale, per un’evoluzione in logica di “smart city”, per una razionalizzazione delle funzioni e delle attività tra enti (unioni, convenzioni, ecc.) e per sviluppare nuove modalità di erogazione dei servizi e di relazione con gli stakeholder (co-produzione, partnership, sperimentazioni, ecc.);
  • per dare attuazione all’armonizzazione contabile attraverso l’introduzione della nuova contabilità finanziaria “potenziata”;
  • per progettare e attuare strumenti di governo del gruppo pubblico, intesi come espressione della funzione di proprietà e di committenza esercitata dal capogruppo (sistemi di programmazione della performance, contratti di servizio, sistemi di rendicontazione, ecc.).

Ministeri (e loro Dipartimenti) e Agenzie:

  • per costruire e implementare politiche pubbliche settoriali e trasversali in grado di produrre innovazione in linea con le esigenze del Paese e al passo con il contesto globale;
  • per modernizzare gli apparati amministrativi rendendoli capaci di superare sfide di tale portata.

Utilities:

  • per dare risposta alle numerose riforme che riguardano gli enti e i diversi settori;
  • per leggere con attenzione il proprio ambiente di riferimento;
  • per attivare una gestione efficiente e sempre più coerente con la natura economica e produttiva dei servizi pubblici locali;
  • per rapportarsi in modo adeguato e sinergico con la committenza.

Inoltre il nostro impegno supporta trasversalmente PA centrale, territoriale, agenzie, enti pubblici non economici, enti di ricerca, università, autorità, ecc.:

  • la crescita e lo sviluppo dei dirigenti pubblici, snodo fondamentale di qualsiasi processo di riforma e innovazione, orientandoli a una maggior consapevolezza del proprio ruolo di leader e lavorando sulle principali competenze connesse a tale ruolo;
  • la valorizzazione e la motivazione dei dipendenti, riformulando le classiche leve di gestione delle risorse umane in modo integrato e soprattutto funzionale ai nuovi assetti (definiti o in corso di definizione);
  • la trasformazione degli adempimenti in materia di trasparenza e anticorruzione in occasioni di crescita e sviluppo organizzativo;
  • la definizione (o ridefinizione) dei propri piani strategici e dei propri modelli organizzativi (macro e micro);
  • lo sviluppo di sistemi di performance management;
  • l'accelerazione dei processi di digitalizzazione, di innovazione tecnologica e di semplificazione;
  • l'utilizzo dei fondi comunitari nell'ambito della programmazione 2014-2020.

Programmi su Misura: Esempi

EXECUTIVE MASTER

 

Executive Master in Management dell'Ente Regione (EMMER)

Il programma è progettato specificamente per dirigenti e P.O. delle Regioni ed è finalizzato a rafforzarne le competenze manageriali nel contesto specifico. Accanto alla formazione d’aula sono previste attività mirate come l’Analisi delle Esperienze Regionali (AER), la Diagnosi dei Sistemi Aziendali (DSA), lo Sviluppo di progetti in ambito regionale.
www.sdabocconi.it/emmer

 

Executive Master in Management of International Organizations (EMMIO)

Il programma è costruito sull'ampia e articolata esperienza di SDA Bocconi nell'ambito del public management. Immerso in un ambiente internazionale, permette di sviluppare competenze manageriali, coltivare capacità di leadership e prepararsi alle sfide professionali future per lavorare in enti internazionali.
www.sdabocconi.it/emmio

 

CORSO DI PERFEZIONAMENTO

LAB

 

Invitalia

Riforma del mercato dei Servizi Pubblici locali a rilevanza economica
Sono state esplorate le seguenti aree di intervento:

  • normativa dei servizi pubblici locali con focus sui settori del trasporto pubblico locale, del servizio idrico integrato e della gestione dei rifiuti;
  • modalità di affidamento dei servizi e relativa contrattualistica;
  • analisi della sostenibilità economico finanziaria dei servizi;
  • verifica della realizzabilità della gestione concorrenziale dei servizi; pianificazione degli investimenti.

I partecipanti provenivano da enti locali e territoriali e da società partecipate. Sono state svolte 24 giornate face-to-face, 4 giornate in distance, 6 giornate dedicate allo sviluppo di progetti (tutorship/project work).

 

WORKSHOP

LAB

 

Regione Liguria

Supporto all'attuazione del Piano Sociale Integrato Regionale
Il progetto ha coinvolto il network di attori cruciali per l'evoluzione delle politiche sociali a livello locale: dirigenti regionali e attori del territorio. Il progetto è consistito in una serie di workshop focalizzati sul tema dell'integrazione e connessione delle reti di welfare, con l'obiettivo di potenziare l'utilizzo corretto delle risorse destinate ai servizi sociali. E' stato previsto anche lo sviluppo di progetti specifici per l'attuazione del Piano Sociale Integrato Regionale.

 

PROGRAMMA MODULARE

DISTANCE

 

Regione Veneto

Percorso di formazione  sul PPP
Percorso formativo altamente specialistico finalizzato a dotare gli enti e le aziende del territorio (comuni, aziende sanitarie e altri) delle adeguate competenze per avviare e gestire contratti complessi di partenariato pubblico-privato, necessari per finanziare e realizzare investimenti pubblici di qualità. Dopo un programma di omogeneizzazione online, in aula sono stati affrontati temi di carattere avanzato quali le principali forme contrattuali e finanziarie in cui può essere declinato il PPP e la sua applicazione ad alcuni settori di investimento. Dirigenti e funzionari pubblici si sono confrontati con i docenti per individuare soluzioni specifiche alle loro esigenze di investimento.

 

CORSO DI PERFEZIONAMENTO

ACADEMY

 

Scuola Superiore di Pubblica Amministrazione Locale (SSPAL)

Academy dei Segretari: Management delle Amministrazioni Pubbliche
Progetto dedicato specificamente allo sviluppo manageriale dei segretari comunali e provinciali, con focalizzazione dei temi di management sullo specifico contesto organizzativo e con l’obiettivo di accompagnare i partecipanti al ruolo manageriale.

 

PROGRAMMA MODULARE

 

Assinter

Management delle ICT
Il corso accompagna il profondo cambiamento, in termini di modelli di governance e di assetti organizzativi, attraversato dalle ICT provinciali e regionali e dalle amministrazioni locali. Si pone come programma formativo distintivo a supporto dell’innovazione per migliorare l’erogazione dei servizi pubblici. Sono proposti sei percorsi formativi a scelta: Strategia e governance ICT; Organizzazione ICT; Performance e valore dell’ICT; IT Project Management; IT Demand management; IT supply management.

 

Torna a Settori e contenuti >



DIRETTORE

Rosanna Tarricone

Associate Dean
Government, Health and Not for Profit Division


CONTATTI

Ilaria Cadoppi
Responsabile contatti con il cliente - DAP
tel. +39 02 5836.3038

ilaria.cadoppi@sdabocconi.it 

 



Link