TRANSFER PRICING: NUOVE PROSPETTIVE PER LE IMPRESE MULTINAZIONALI

In collaborazione con:



Calendario

Venerdì 10 novembre 2017
Venerdì 1 e 15 dicembre 2017
Venerdì 19 gennaio 2018
Venerdì 9 febbraio 2018
Venerdì 2 marzo 2018


Perchè partecipare

Il Programma, si propone di presentare i principali strumenti  concettuali del "Transfer Pricing" oggi essenziali per poter operare con successo in questo ambito professionale di grande complessità e in costante evoluzione.
Nella serie dei sei incontri programmati, verrà pertanto proposto sia un inquadramento sistematico del contesto normativo interno e transnazionale con cui gli operatori si devono confrontare, sia un approccio di taglio professionale volto soprattutto a fornire una rassegna della prassi operativa più aggiornata ed innovativa. In particolare, verranno coniugate sessioni di impianto maggiormente teorico ad altre di taglio più operativo, includendo sempre spazi dedicati all’esame di casi professionali. 


A chi è diretto

Il programma è rivolto a tutti coloro vogliano ampliare le proprie competenze in questo promettente ambito di attività professionale in continua evoluzione, e si rivolge, principalmente anche se non esclusivamente, sia a professionisti operanti nel settore della consulenza giuridico-fiscale, sia a responsabili aziendali della funzione amministrativa – contabile e fiscale.


"Ha soddisfatto le aspettative, permesso di meglio inquadrare le problematiche di TP e di ottenere utili indicazioni nella predisposizione della documentazione. Ottimo staff e gruppo docente. Consiglierei il corso anche ad altri colleghi commercialisti."

Willj Scarian, Partecipante 2016


I temi trattati

Il programma si articola in sei sessioni giornaliere  dedicate rispettivamente alle seguenti tematiche guida:

  • Introduzione al Transfer Pricing –verranno forniti i principali strumenti concettuali sul tema, una prima panoramica generale sul contesto internazionale (Guidelines OCSE, norme comunitarie) e illustrata la normativa di riferimento per gli operatori italiani (a livello di imposte dirette e con un cenno alle problematiche IVA);
  • La scelta del metodo e l’analisi funzionale, ove verranno esaminate analiticamente  le metodologie suggerite dall’OCSE, anche mediante l’esame di casi applicativi, e si completerà il panorama con l’illustrazione di metodi alternativi;
  • Il benchmarking e l’uso dei database: dagli aspetti economico aziendali (Value chain analysis, aspetti e modelli di pricing, aspetti organizzativi e strattegici) alle problematiche operative nella ricerca dei comparables;
  • Il transfer Pricing applicato ai diversi tipi di transazioni intragruppo: problematiche nelle prestazioni di servizi e nelle operazioni finanziarie, intangibles, riorganizzazioni aziendali, rapporti con le stabili organizzazioni;
  • La documentazione per il transfer pricing (documentazione nazionale, Master File e contrattualistica intercompany): dagli aspetti operativi ai riflessi di natura sanzionatoria e profili penali e riflessioni in tema di corporate governance;
  • La gestione delle controversie: la clausola convenzionale relativa agli aggiustamenti correlativi, la procedura amichevole convenzionale e la procedura arbitrale in ambito comunitario (436/90);
  • Global Scenarios (in lingua inglese): verranno approfondite le tematiche relative agli APAs e le prospettive evolutive in ambito internazionale.

Responsabile Scientifico del Programma

Carlo Garbarino


Coordinamento

Marco Mosconi


I docenti

Andrea Dossi
Carlo Garbarino
Marco Mosconi
Anna Pistoni

 

1

Prezzo:

€ 3700.00 + IVA


Programma che fa parte del percorso:

PERCORSO TAX MANAGER

II percorso si propone di illustrare, con un approccio estremamente operativo, i principi e le metodologie nel campo della fiscalità d'impresa