SERVIZI PUBBLICI LOCALI

Modelli di business, strumenti di management e sistemi di finanziamento

Con il Patrocinio di:

Calendario

I Modulo: 21 e 22 settembre 2017

II Modulo: 19 e 20 ottobre 2017

Follow up: 24 novembre 2017


A chi è diretto

  • Autorità d’Ambito, Autorità di Bacino, Agenzie regionali e locali.
  • Regioni e Enti Locali incaricati di gestire e programmare i servizi pubblici.
  • aziende pubbliche, miste e private che gestiscono servizi di pubblica utilità.
  • banche, istituti finanziari, finanziarie regionali, investitori.

 

 "Molto positiva. Corso culturalmente interessante e propositivo."

  Claudio Dalrì, Responsabile Area Gas, Novareti SpA


Perché partecipare

L’organizzazione e gestione dei servizi pubblici rappresenta oggi una grande sfida, per le amministrazioni e gli enti titolari del servizio e per i gestori (pubblici e privati che siano). La conoscenza di norme e regolamenti resta condizione necessaria ma più sufficiente per la gestione efficace dei servizi. La corretta interpretazione e implementazione delle norme comunitarie e nazionali richiede infatti competenze anche di tipo manageriale e tecnico.
Questo programma di formazione consente di sviluppare quelle competenze tecniche e manageriali necessarie per  regolare, guidare e gestire i servizi pubblici e di trovare le risposte ad alcune domande:

  • Come strutturare il contratto di servizio?
  • Come finanziare gli investimenti?
  • Quali criteri per la selezione dei gestori?
  • Come valutare le offerte?
  • Come determinare tecnicamente la tariffa?
  • Come evitare situazioni di aiuto di stato o come giustificarle?
  • Come gestire la relazione di controllo titolare e gestore?

I temi trattati

I modulo - Le caratteristiche dei servizi pubblici locali

Crescita e successo duraturo d’impresa

  • La gestione strategica in ottica di creazione di valore.
  • Il processo di governo strategico.
  • Le direttrici di crescita aziendale e le fonti di valore economico.

L’affidamento della gestione del servizio

  • La definizione di SIG, SIEG, SSIG.
  • Le modalità di gestione: in house, PPP istituzionale (società mista), PPP contrattuale (gara pubblica).
  • Le norme trasversali, il rapporto tra disciplina europea e nazionale.
  • Le norme settoriali, il rapporto tra disciplina europea e nazionale.
  • Il rapporto tra normativa sull’affidamento del servizio appalti pubblici e concessioni.
  • La disciplina sugli aiuti di Stato e la sentenza di Lipsia.
  • Il contratto di servizio: contenuti e monitoraggio.

Lean e prestazioni aziendali

  • Lean operations: aumentare l’efficienza dei processi e migliorare il livello di servizio.
  • Lean utilities: ambiti di applicabilità dei principi lean nei processi core e di supporto.

 

II modulo - Bilancio e creazione di valore nei servizi pubblici locali

  • Le componenti dell'equilibrio economico e finanziario dei gestori di servizi pubblici locali a rilevanza economica/a rete: gestione operativa, gestione degli investimenti e gestione finanziaria.
  • Costruzione e valutazione del piano economico e finanziario: flussi di cassa, VAN, TIR, indici di copertura del servizio del debito.
  • Modelli di finanziamento dell’investimento e costo del capitale: corporate e project financing, utilizzo dei fondi strutturali.
  • Definizione della tariffa e responsabilizzazione economica del gestore.
  • Le analisi di bilancio per indici.
  • Esercitazioni: costruzione e valutazione del PEF e simulazioni; calcolo del valore di subentro del futuro concessionario; valutazione dei contributi pubblici affinché non configurino situazioni di aiuto di stato.

 

Follow Up - case contest

Con il supporto dei docenti SDA Bocconi i partecipanti sono invitati a proporre ed elaborare dei casi basati sulla propria realtà aziendale. I casi sono discussi in aula per stimolare la riflessione e il confronto.
Nella seconda parte della giornata si discute delle prospettive del settore e opportunità di sviluppo.

 

Sessione E-learning

E’ prevista una sessione di allineamento tra il primo e il secondo modulo del programma.


Faculty

  • Saverio Bratta
    SDA Professor di Amministrazione, Controllo, Finanza Aziendale e Immobiliare.
  • Massimiliano Bruni
    SDA Professor di Strategia e Imprenditorialità. Professore associato presso l'Università IULM di Milano.
  • Niccolò Cusumano
    Professore a contratto di Analisi delle Politiche e Management Pubblico presso l’Università Bocconi.
  • Enrico Guarini
  • SDA Professor di Public Management and Policy. Ricercatore di Economia Aziendale Università di Milano-Bicocca.
  • Velia Leone
    Avvocato, Partner Studio Leone & Associati.
  • Raffaele Secchi
    SDA Professor di Produzione e Tecnologia. Ricercatore di Economia e Gestione delle Imprese presso l’Università Bocconi.
  • Giovanni Valotti
    SDA Professor di Public Management & Policy. Prorettore per i rapporti istituzionali presso l'Università Bocconi. Professore Ordinario di Economia delle Aziende Pubbliche presso l'Università Bocconi.
  • Veronica Vecchi
    SDA Professor di Public Management & Policy. Director Executive Education MISB Bocconi, Mumbai.

Modalità didattica

La didattica è basata su un approccio problem-based: partendo dai problemi più comuni e ricorrenti nell’esperienza pratica di regolazione, gestione, erogazione e controllo, si individuano le possibili soluzioni fondate su una integrazione di elementi di tipo giuridico, economico – finanziario e manageriale. Questo approccio consente un apprendimento attivo e personalizzato di un set di conoscenze integrate, per rispondere a situazioni complesse che caratterizzano i servizi a rete.


Agevolazioni

Grazie alla convenzione con SDA Bocconi School of Management, gli associati Utilitalia potranno usufruire di uno sconto del 20% sulla quota di partecipazione al corso. Questa agevolazione non è cumulabile con le altre eventualmente disponibili.
Per informazioni sulle agevolazioni: www.sdabocconi.it/agevolazioni

1

Prezzo:

€ 2200.00 + IVA