PIANIFICAZIONE FINANZIARIA

Logiche e strumenti per la previsione dei fabbisogni

Calendario

Dal 6 al 10 novembre 2017


Perchè partecipare

Per approfondire le logiche e le problematiche rilevanti del processo previsionale che sovrintende alla redazione di un Piano Finanziario.
Per acquisire le tecniche necessarie per impostare ed elaborare un Piano Finanziario.
Per identificare e gestire informazioni mediante l’impiego di modelli e strumenti simulativi di supporto (attraverso l’uso del Personal Computer).
Per misurare e prevedere i futuri fabbisogni/surplus finanziari e pianificare interventi correttivi adeguati alla dimensione degli stessi.
Per integrare in modo più efficace i ruoli di previsione/decisione e comunicare meglio con interlocutori interni ed esterni all’azienda.


A chi è diretto

Il programma è rivolto a tutti coloro che desiderano approfondire le conoscenze relative alle metodologie e agli strumenti di supporto alla pianificazione finanziaria. Fra questi: responsabili della funzione finanziaria; responsabili della tesoreria; responsabili della pianificazione e del controllo di gestione; responsabili di business plan; direttori amministrativi; responsabili di strategie e piani e loro collaboratori; studi professionali; analisti e consulenti.


I temi trattati

L'attività di pianificazione finanziaria

  • Pianificazione finanziaria e strategie aziendali: struttura del processo, modelli organizzativi e ruoli coinvolti.
  • Definizione e contenuti del piano finanziario.
  • Procedure e strumenti operativi per la preventivazione dei fabbisogni/surplus.
  • Analisi dei fattori e delle variabili rilevanti (driver) che agiscono sulla dimensione e sulla dinamica dei flussi.
  • Rilevazione e gestione del profilo di rischio finanziario.
  • Definizione ed utilizzo delle riserve di elasticità.

 

Gli strumenti per la pianificazione finanziaria

  • Elementi metodologici per la progettazione, la costruzione e l'implementazione di modelli di supporto.
  • Identificazione dei flussi informativi rilevanti, dati e supporti necessari.
  • Approccio simulativo alla pianificazione: i modelli di riferimento.
  • Analisi what if e analisi di sensitività “strutturata”.
  • Integrazione dell'analisi degli scenari.
  • Pianificare in condizioni di incertezza: analisi e misure del rischio.
  • Stato dell'arte e possibile evoluzione della strumentistica, sviluppo attuale del software.
1

Prezzo:

€ 3500.00 + IVA


Programma che fa parte del percorso:

PERCORSO CORPORATE FINANCE MANAGER

ll Percorso Corporate Finance Manager risponde alle necessità formative di chi lavora nel campo della finanza d’azienda, con l'obiettivo di sostenerne la crescita professionale. Partendo dal bilancio e dalle novità normative si approfondiscono le tematiche relative alle politiche di investimento, di finanziamento, ai temi di programmazione finanziaria a breve, medio e lungo termine. Vengono inoltre offerti momenti formativi aventi per oggetto la gestione dei tipici rischi di natura finanziaria e la determinazione del valore d’impresa, anche con riferimento alla valorizzazione dei beni intangibili.