FONDI COMUNITARI: strategie, gestione e rendicontazione

Calendario

14-16 febbraio 2018


Perchè partecipare

I tagli ai bilanci pubblici, uniti a una crescita dei fabbisogni a causa della crisi economica, demografica e migratoria, pongono le imprese sociali e no profit di fronte a sfide inedite. La ricerca di nuove fonti di finanziamento e modelli innovativi di business è per molti versi una scelta obbligata. In questo contesto i fondi comunitari a livello nazionale, attraverso i fondi strutturali, e comunitario, attraverso i fondi settoriali, rappresentano un’importante opportunità di sviluppo per le imprese sociali e il non profit.

Dietro all’espressione “fondi comunitari” si celano, tuttavia, programmi di diversa natura, con numerose regole scritte e non scritte. È necessario definire una strategia e conoscere le regole per poter giocare un ruolo attivo e non subire passivamente, quindi senza successo, i bandi di finanziamento.

Questo programma di formazione fornisce le coordinate logiche per conoscere le fonti di finanziamento e gli strumenti tecnici, per definire una strategia di accesso ai fondi e di utilizzo coerente con i fabbisogni, per elaborare proposte e infine per gestire e rendicontare i progetti. Verranno forniti strumenti di lavoro e logiche concretamente applicabili che potranno essere messe immediatamente in atto grazie all’esercitazione guidata che consentirà ai partecipanti di simulare la partecipazione a un bando di finanziamento.


A chi è diretto

Il Programma si rivolge a responsabili fundraising, progettazione e amministrativi delle imprese sociali e non profit, professionisti, consulenti di euro-progettazione; inoltre a manager e professionisti operanti presso o per Amministrazioni Pubbliche.
L'iniziativa è utile sia a chi ha già esperienza di finanziamenti comunitari e vuole rivedere in modo strategico l’approccio ai fondi, oppure aggiornare le proprie competenze o ampliare il proprio perimetro di intervento; sia a chi si affaccia per la prima volta a questo mondo e vuole valutarne le opportunità e definire delle strategie di accesso.

 "Il corso ha soddisfatto le mie iniziative, permettendomi di affrontare temi già conosciuti e fornendomi un approccio nuovo di analisi."

 Francesca Guadagni, Partecipante al programma


I temi trattati

  • Programmazione comunitaria 2014- 2020: il quadro di riferimento, novità ed elementi di continuità rispetto al passato.

  • Gli strumenti di finanziamento: fondi strutturali (FESR, FSE, FEASR), fondi a gestione diretta (Horizon 2020), i finanziamenti alla cooperazione e lo sviluppo, gli strumenti finanziari.

  • L’utilizzo dei fondi comunitari nell’ambito di operazioni di partnership pubblico privato.

  • L’approccio strategico: come individuare le opportunità di finanziamento coerentemente alle esigenze dell’Ente/Azienda e la costruzione della matrice di finanziabilità.

  • La definizione del piano di azione per il proprio Ente/Azienda.

  • Come costruire richieste di finanziamento di successo: la buona proposta progettuale e il budget di progetto.

  • La costruzione della partnership, locale e internazionale e la gestione dei progetti “multistakeholder”.

  • Le regole della rendicontazione delle spese e simulazione sulle principali voci di costo.

  • La disciplina degli aiuti di stato.

  • Discussione di alcuni casi di successo ed insuccesso nell’utilizzo dei fondi comunitari.


Faculty

  • Veronica Vecchi
    SDA Professor di Public Management & Policy. Professore a contratto di Project Management and funding of international programs presso l’Università Bocconi.

  • Niccolò Cusumano
    SDA Professor di Public Management & Policy. Professore a contratto di Analisi delle Politiche e Management Pubblico presso l’Università Bocconi.

  • Francesca Casalini
    SDA Professor di Public Management & Policy.


Modalità didattica

Ai partecipanti verrà consegnato il nuovo libro a cura di Niccolò Cusumano, Veronica Vecchi e Patrizia Minardi “Finanziamenti comunitari 2014 - 2020. Strategia, gestione e rendicontazione”.

Il nostro metodo formativo prevede:

  • Lezioni frontali
  • Esercitazioni, simulazioni, lavori digruppo
  • Discussione di casi

Informazioni

SEDE FORMAZIONE IN AULA
SDA Bocconi School of Management
Via Bocconi 8, 20136 Milano

ORARIO FORMAZIONE IN AULA
Mattino: 9.00 - 13.00
Pomeriggio: 14.00 - 17.30

ATTESTATO
Al termine dell’iniziativa verrà rilasciato un attestato di formazione.

SCADENZA PER L'ISCRIZIONE
Le iscrizioni rimangono aperte fino al giorno precedente l'inizio del programma, salvo esaurimento disponibilità.
Per motivi organizzativi consigliamo di finalizzare l'adesione dieci giorni prima della data d'inizio.


Prezzo:

€ 900.00 + IVA


Programma che fa parte del percorso:

PERCORSO MANAGER DELLE IMPRESE SOCIALI E DEL NON PROFIT

Giunto alla sua tredicesima edizione, il percorso fornisce una visione completa delle variabili chiave e dei fattori critici che sono alla base della costituzione, gestione e sostenibilità delle imprese sociali e delle aziende non profit. L'iniziativa consente di individuare nuove prassi gestionali e metodologie di implementazione nelle proprie realtà aziendali.